Covid-19. le mascherine per i bambini : ecco perche’ servono (e non fanno male )

Covid-19. le mascherine per i bambini : ecco perche’ servono (e non fanno male )

da avvenire.it

Le mascherine rendono la respirazione più difficile? Indeboliscono il sistema immunitario dei bambini?
L’immunologa dell’università di Padova, Antonella Viola, direttrice scientifica dell’Istituto di ricerca pediatrica Città della Speranza, mentre il nuovo Dpcm prescrive l’utilizzo di mascherine individuali per tutti i bambini che proseguono la scuola in presenza, e che abbiano più di 6 anni, ha provato a rispondere alle domande che riceve quotidianamente da genitori preoccupati “dall’utilizzo delle mascherine nei bambini“.

In particolare sono 4 gli interrogativi che più spesso vengono ripetuti e hanno bisogno di risposte.

Indossare una mascherina può rendere più difficile la respirazione di mio figlio?

No. Le mascherine sono realizzate con materiali traspiranti che non bloccano l’ossigeno. Le mascherine non influenzeranno la capacità del bambino di concentrarsi o imparare a scuola. La stragrande maggioranza dei bambini di età scolare può
indossare tranquillamente una copertura per il viso per lunghi periodi di tempo, come la giornata scolastica.

Le mascherine intrappolano l’anidride carbonica che normalmente espiriamo?

No. Le molecole di anidride carbonica sono molto piccole, molto più piccole delle goccioline respiratorie. Non possono essere intrappolate dai materiali traspiranti delle mascherine. I medici, gli infermieri e i ricercatori indossano mascherine aderenti tutto il giorno, senza alcun danno.

Le mascherine possono indebolire il sistema immunitario?

No. Indossare una mascherina per il viso non indebolisce il sistema immunitario né aumenta le possibilità di ammalarsi. È però bene ricordare che la mascherina va tenuta pulita e cambiata ogni 4 ore.

Le mascherine impediscono la diffusione di Covid-19?

Si. Se indossate correttamente, le mascherine creano una barriera che riduce l’emissione di goccioline di saliva e respiratorie. Queste goccioline svolgono un ruolo chiave nella diffusione di Covid-19 perché possono trasportare Sars-CoV-2, il virus che causa Covid-19.

Va ricordato inoltre l‘Istituto Superiore di Sanità (ISS) aveva stilato già nell’estate una guida pubblicata sul sito del ministero della Salute sull’utilizzo delle mascherine. Precisando che rappresentano una misura complementare  per il contenimento della trasmissione del virus e non possono in alcun modo sostituire il distanziamento fisico, l’igiene delle mani e l’attenzione scrupolosa nel non toccare il viso, il naso, gli occhi e la bocca.

marco

I commenti sono chiusi